kazuend-30877-unsplash.jpgnathan-anderson-422081-unsplash.jpged-van-duijn-1233367-unsplash.jpg
pelletsicilialogoita

​CONTATTI

MENU

pelletsicilialogoita

Via Marco Polo

95039 - Trecastagni (Ct)

info@pelletisicilia.it

Tel : 095.16949952

Servizio professionale di vendita e consegna a domicilio di Pellet certificato ENplus A1 per la Sicilia 


Blog

Contattaci su Whatsapp!

social-01-512

PELLET SICILIA

pelletsicilia.it @ All Right Reserved 2019 | Sito web realizzato da Flazio Experience

plus

Il nostro Blog nasce con l'intento di tenervi sempre aggiornati sul mondo del Pellet.

La nostra redazione sarà felice di ricevere le vostre domande.
 

20/06/2019, 16:25

dolor sit amet



L’acquisto-del-pellet-come-combustibile:-tutti-i-vantaggi


 Negli ultimi anni ha preso sempre più piede l’acquisto del pellet e il suo utilizzo come combustibile per il riscaldamento degli ambienti domestici, ma vediamo nel dettaglio tutti i vantaggi di questo materiale.



Negli ultimi anni ha preso sempre più piede l’acquisto del pellet e il suo utilizzo come combustibile per il riscaldamento degli ambienti domestici, ma vediamo nel dettaglio tutti i vantaggi di questo materiale. Il pellet o pellet di legno è un condensato ricavato dalla segatura e viene usato soprattutto come combustibile nelle stufe in luogo della legna da ardere. Il pellet si compone di piccoli cilindri della dimensione di 6 - 12 millimetri, ottenuti sottoponendo la segatura del legno ad altissime pressioni.  La produzione di tale materiale non è necessariamente legata all’abbattimento diretto di alberi e quindi non dovrebbe concorre alla deforestazione: il pellet può infatti essere prodotto anche dal materiale di scarto delle segherie e delle falegnameria.  L’acquisto del pellet contribuisce quindi a realizzare, nel concreto, i principi della economia circolare e quindi contribuisce alla tutela dell’ambiente.Rimanendo nell’ambito di tematiche di salvaguardia ambientale, l’acquisto del pellet comporta ulteriori vantaggi: sebbene la sua combustione provochi emissione di monossido di carbonio, la quantità che si sprigiona nell’aria nel corso della sua accensione e successiva combustione, equivale esattamente alla quantità prevista in natura per la decomposizione del legno. Questo significa che il suo utilizzo non aumenta i livelli di anidride carbonica nell’atmosfera. Inoltre, il pellet brucia completamente con ceneri residue minime che possono essere utilizzare come fertilizzante in ambito agricolo e florovivaistico.

L’acquisto del pellet come combustibile per il riscaldamento degli ambienti domestici comporta una netta differenza in termini di efficienza rispetto ad esempio alla legna che usiamo nel camino aperto ma anche rispetto alle stufe a legna: la camera di combustione è infatti studiata per garantire alti rendimenti e basse emissioni, il che equivale ad una combustione più pulita. Le migliori stufe a legna sul mercato presentano un rendimento di circa l’80%; le stufe a pellet offrono invece più del 90% di rendimento. Questo significa che la combustione avviene in modo migliore e, bruciando, producono più calore rispetto alle comuni stufe a legna e meno ceneri. Questo processo di combustione nelle stufe a pellet più evolute si può regolare e ottimizzare in modo elettronico, risultando quindi ancora più efficiente. 

Altro vantaggio da considerare è che l’acquisto del pellet, rispetto alla legna tradizionale comporta un vantaggio in termini di minor tempo da dedicare alla gestione dell’impianto.  Grazie al basso contenuto di umidità, il pellet ha un elevato potere calorifico e un’ottima capacità di combustione. Inoltre a differenza della legna, la sua accensione non richiede particolari abilità in quanto si tratta di un materiale già essiccato e, una volta acceso, non ha bisogno di essere alimentato.  Parliamo ora di costi: l’acquisto del pellet contribuirà certamente a farci risparmiare una notevole quantità di denaro: il pellet ha infatti un costo per Mw di energia prodotta, nettamente inferiore al gas metano utilizzato ancora oggi dalle comuni caldaie che si trovano nella maggior parte delle nostre abitazioni. Inoltre l’utilizzo e l’acquisto del pellet come combustibile per la nostra
 casa presenta un risparmio reale grazie alle detrazioni fiscali previste per l’installazione delle stufe di ultima generazione. Anche nel 2019, infatti, si potrà beneficiare di detrazioni sull’acquisto di una stufa a pellet pari circa al 50% o al 65% a seconda che l’acquisto rientri nel bonus relativo alle ristrutturazioni edili oppure nel cosiddetto Ecobonus 2019 per il risparmio energetico. Nel primo caso, il contribuente che acquista una stufa a pellet ha diritto ad uno sconto sull’Irpef pari al 50% sulla spesa totale detraibile in 10 rate annuali. Per il contribuente che acquistauna stufa a pellet per ottimizzare l’efficienza energetica della propria casa, la detrazione sarà invece pari al 65%.   La combustione del pellet risulta inoltre molto più sicura rispetto a quella della legna: il fuoco nelle stufe a pellet è protetto da un vetro in maniera da evitare fuoriuscire di scintille. I fumi prodotti vengono poi espulsi da una canna fumaria evitando in questo modo il rischio di avere fumo per gli ambienti della casa. Altro vantaggio dell’acquisto del pellet sta proprio nelle condizioni in cui viene venduto: esso viene fornito in sacchetti sigillati da circa 15 Kg che si rivelano facili da trasportare e da immagazzinare a differenza della legna e dei ceppi spesso molto grandi e sporchi di resina o terra. La possibilità di poter conservare i sacchi di pellet in qualsiasi luogo asciutto, è particolarmente apprezzabile se si pensa a quanto spazio richieda l’acquisto di ingenti quantità di legna che va poi riposta in luoghi altrettanto grandi e spaziosi.


1
social-01-512

NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Rimani aggiornato su tutte le novità di Pellet Sicilia

Web agency - Creazione siti web CataniaCreare un sito di musica